You are currently browsing the monthly archive for giugno 2010.

Domenica 18 luglio ciclo-colazione al ristorante Carrobbio,  partenza alle 9 dalla piazza duomo, la gita è aperta a tutti, soprattutto ai golosi desiderosi di assaggiare le bontà di Monica, cuoca del ristorante,  capace di deliziare i palati più esigenti, il tutto per il modico costo di 5 euro.

Volevo segnalare inoltre la festa della trebbiatura il 24-25 luglio presso l’azienda Terra e Cielo di Piticchio di Arcevia (AN), non è proprio dietro l’angolo ma la zona è molto bella e merita lo spostamento.

Annunci

Durante l’incontro dello scorso 24 giugno  sono stati fatti gli ultimi ordini prima della pausa estiva, ad eccezione eventualmente della possibilità di ordinare della frutta in agosto ( mele, pere,…), qualsiasi notizia verrà prontamente segnalata.

Inoltre probabilmente sarà possibile fare un’ulteriore ordine ROB ( albicocche, succhi di frutta, marmellate,..), anche in questo caso tutte le informazioni saranno date tramite mailing list.

La prossima riunione del GAS sarà il 14 settembre, gli ordini previsti sono:  farine Sobrino, Rebis, Formaggi Tomasoni, forneria Astori, e, da confermare, Scarpe Astorflex.

Voglio ricordare che i prodotti Terra e Cielo arriveranno il 3 luglio, e che tutte le “braccia” disponibili sono le benvenute per accelerare la procedura della distribuzione.

Festa del Volontariato Crema e Cremasco 2010, 12° edizione

L’ACQUA E’ UNA MERCE
Presentazione del libro, 21 giugno presso la sala Acli in via Carlo Urbino

Perché è giusto e possibile arginare la privatizzazione

L’acqua è ormai una merce. E con la benedizione di politici e media si appresta a diventare -da bene comune e diritto di tutti- un affare per pochi. Una torbida verità la cui fonte è la recente riforma dei servizi pubblici locali. Questo libro ricostruisce la storia della privatizzazione dell’acqua in Italia dal 1994 a oggi, dimostrando come e perché la gestione pubblica degli acquedotti può essere la più efficiente. Per tenere, come scrive Erri De Luca nel prezioso testo inedito che apre il libro, “il conto delle gocce”.

“L’acqua è un bene comune. Privatizzarne la gestione vuol dire mercificare un diritto. Ma un diritto non si vende, semmai si tutela.
Se il mercato vuol farci pagare l’acqua, come fosse un prodotto qualsiasi, noi rispondiamo: l’acqua è già nostra, l’acqua è di tutti noi”.

Luca Martinelli, è giornalista e redattore del mensile “Altreconomia”. Ha svolto ricerche in ambito universitario sulla privatizzazione dei servizi pubblici locali. Esperto delle tematiche legate all’acqua, è anche autore di “Imbrocchiamola! Dalle minerali al rubinetto, piccola guida al consumo critico dell’acqua” (Altreconomia, 2010), libro ormai giunto alla terza edizione.

La serata è organizzata da Cisvol – in collaborazione con il Comitato Acqua Pubblica Cremona

Categorie

Annunci